Informativa Breve sui Cookies
Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione sul sito fiem.it si acconsente all’utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy.
Se non si acconsente all’utilizzo dei cookie presenti in questo sito, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non usare il sito fiem.it.
I cookie utilizzati nel ns. sito tengono solo traccia delle visite, nessun dato personale viene memorizzato.

  • top-banner-4-fiem-2017-offerte
  • top-banner-1-fiem-2017-offerte
  • top-banner-2-fiem-2016-offerte
  • top-banner-3-fiem-2016-offerte

Abbiamo 22 visitatori e nessun utente online

banner-facebook google plus-01 utube
 

SiteLock

Schiusa MG50H MINILCD

Fiem MG50H MINILCD

 

Capacità Uova Schiusa
Gallina - Anatra - Germano 50
Fagiana 67
Pernice rossa 80
Starna - Quaglia 96
Tacchina 40
Oca 20/25
Caratteristiche tecniche
Alimentazione Elettrica V/Hz 220-240 / 50-60
Assorbimento Totale Watt. 100
Dimensioni mm 420x530x400H
Peso Kg 18

La più piccola della serie ad aria statica , la schiusa MG50H viene solitamente abbinata alle incubatrici prive del reparto di schiusa interno (es. MG100S) al fine di realizzare un’ impostazione di tipo professionale a cariche programmate che permette di ottenere migliori performance di schiusa. Questo modello è dotato di regolazione digitale decimale della temperatura e di termometro di controllo in gradi °F , l’umidificazione avviene mediante apposite vaschette riscaldate.  

Un qualitativo termostato MINILCD di precisione decimale in banda proporzionale permette una facile e precisa regolazione di diversi parametri.

Fiem miniLCD

Descrizione centralina MINILCD multifunzione:

- Visualizzazione e controllo temperatura con display a 3 cifre
- Visualizzazione umidità
- Conversione °C/°F
- Scelta di modalità controllo temperatura PID/ON-OFF
- Possibilità calibrazione digitale dei sensori di temperatura e umidità
- Doppio sensore temperatura e umidità

Gli aspetti relativi alla sicurezza delle parti elettriche sono in totale conformità con le normative CEE ed il quadro di comando collocato ll'esterno dell’incubatrice permette di evitare dei problemi alle parti elettriche derivanti dall’umidità e dalla condensa.